Sapori e saperi
ACCADEMIA DEL GUSTO
LA SPEZIA 2006

 

SAPORI E SAPERI

BASTA CON "DI LA SPEZIA" SI DICE E SI SCRIVE "DELLA SPEZIA"

Il giornalista Carozza: si continua a storpiare il nome della città ...(leggi tutto)

21 APRILE 1860
SPEZIA E CAVOUR


Cavour si affacciò dal Colle dei Cappuccini e, dall'incontro col Generale Domenico Chiodo, decise che Spezia poteva diventare  ...(leggi tutto)

IL TARTUFO, IL RE IN TAVOLA
di FRANCO CAROZZA


Infiliamoci nei meandri dei boschi
per scoprire i segreti del “re della tavola”  ...
(leggi tutto)
 

IN BARCA SUI MONTI
di FRANCO CAROZZA

Spalle ai monti e guardando verso il mare. Di fronte a noi una distesa infinita di acqua e sotto strada, gli strapiombi e il parco naturale e affascinante delle Cinque Terre. Lasciando la città, al volante dell'auto, oggi possiamo scoprire tutto questo...(leggi tutto)
CORTINA D'AMPEZZO CHIAMA LA SPEZIA... 
LA SPEZIA CHIAMA CORTINA...

di FRANCO CAROZZA

ENOTECA MARCUCCI: a Pietrasanta, lungo la via Francigena, c'è un posto per chi vuole realizzare un sogno e cenare tra mille e mille etichette di nettare degli dei...(leggi tutto)
TERRA E MARE
IL CAPPON MAGRO, UN MATRIMONIO PERFETTO TRA TERRA E MARE
di FRANCO CAROZZA

Sapori di mare, sapori di terra, come dire il pesce da una parte e la carne...(leggi tutto)
APPASSIONATO DI FUNGHI MA A TAVOLA
di Franco Carozza
Sono stato sempre un grande appassionato di funghi, a tavola però, ma un cattivo cercatore. Eppure da ragazzo, andando nei boschi...
(leggi tutto)
LUNGO LA COSTA LIGURE
I Ristoranti dove non si bada a spese. 
di Franco Carozza
Quante ricette, quanti sogni, quante suggestioni. Col desiderio spesso navighiamo tra splendide località e come per incanto ci ritroviamo seduti ad un tavolo per degustare stupendi piatti che ci fanno ricordare un incontro...
(leggi tutto)
UNA LUNGA STORIA DI OLIVI E DI OLI 
L’albero d’olivo ha accompagnato la storia dell’uomo. Si sa che in medio Oriente già si coltivava 8000 anni fa. Furono i fenici che diffusero l’albero in tutto il Mediterraneo. I Romani si facevano pagare i tributi sotto forma di olio... (leggi tutto)
PRIMA DI ENTRARE IN UN LOCALE... DOBBIAMO SAPERE COSA CERCHIAMO
Quando ci si mette a tavola, non possiamo certo pensare  ai prodotti transgenici, ai pesticidi, al mare inquinato o ai virus che colpiscono gli allevamenti intensivi. Sono argomenti che dobbiamo affrontare e valutare,  ma... (leggi tutto)

LA CUCINA SENZA QUALCOSA
La cucina senza qualcosa smembra l’armonia del gusto. 
Cuoco, medico e letterato si confrontano ma partendo da posizioni diverse.
di Franco Carozza...
(leggi tutto)
PROGETTI E INIZIATIVE DELLA REGIONE LIGURIA PER IL TURISMO DEL FUTURO
L’immagine del turismo in Liguria cambia. Molti i progetti e tantissime le iniziative che puntano alla valorizzazione dell’enogastronomia e dell’entroterra... (leggi tutto)
LA FARINATA COME LA GIOCONDA
di Spartaco Gamberini
(Professore Emerito dell'Università del Galles)
La pizza rappresenta il successo gastronomico  più strepitoso che si sia avuto nei tempi moderni. Con la sua gioiosa meridionalità e la suprema versatilità è diventata il piatto più conosciuto nel mondo.Non così la farinata...
(leggi tutto)

DOPO 55 ANNI LO SPEZIA VOLA IN SERIE B
ll ristorante "La Nuova Spezia" dei fratelli De Lisi, con sede storica in viale Amendola 54, di fronte all’Arsenale, aspetta sportivi e tifosi per festeggiare... (leggi tutto)


IL GUSTO ENTRA IN CLASSE
I genitori, la famiglia nel suo insieme e la nonna in particolare, sono sempre stati i migliori maestri per diffondere la cultura del gusto tra i ragazzi. Il cibo è essenziale per la vita, ma non basta solo mangiare...
(leggi tutto)

 

OLI A CONFRONTO AL LICEO MAZZINI
Il cibo come soddisfacimento di un bisogno naturale, indispensabile per il vivere. La definizione è apparentemente semplice e immediata, ma appena si riflette... (leggi tutto)

 

I RAVIOLI ENTRANO IN CLASSE
Nell’ambito del progetto di studio che dura tre anni, all’Istituto sociopedagogico G. Mazzini della Spezia, sono entrati in scena i “ravioli alla spezzina”. Un piatto particolarmente nutriente che nel passato rappresentava la festa. “Alla spezzina” perché... (leggi tutto)
MUSCOLI RIPIENI AL LICEO MAZZINI
Con una lezione pratica sui “muscoli ripieni”, tenuta al ristorante “La nuova Spezia” in viale Amendola, si è chiuso il primo ciclo del “progetto cibo” del liceo sociopedagogico Giuseppe Mazzini. La parte pratica è stata curata dall’Accademia del gusto. Le ragazze delle tre terze si sono particolarmente interessate agli ingredienti e alla manualità dello chef Gianni De Lisi... (leggi tutto)

Home - Torna su ^